mercoledì 11 giugno
ore 21.45
Accademia Arte della Diversità - Teatro la Ribalta - Lebenshilfe

IL SUONO DELLA CADUTA

con Michele Fiocchi, Anna Traunig, Mathias Dallinger, Maria Magdolna Johannes, Rodrigo Scaggiante, Melanie Goldner, Mattia Peretto e Vasco Mirandola
coreografie Julie Anne Stanzak
regia e scene Antonio Viganò

Gli angeli intuiscono ciò che gli uomini chiamano i ‘sentimenti’, ma a rigore
non possono viverli. Conoscono i modi con cui vengono espressi,
ma non i sentimenti stessi. Questo tema ci appassiona e ci consente di interrogarci
sul valore della vita, quella che ha il peso della gravità, del dolore fisico,
della ferita che sanguina, della caducità e dell’amore. Quella che si può trasformare,
quella che sogni ma non puoi realizzare, quella dell’ingiustizia e della mano del giudice.
Tabucchi e García Márquez, ognuno con il suo stile, ci hanno raccontato dell’angelo caduto,
sulla terra, nel pollaio o nella rete per la cattura degli uccelli. Ma qual è il suono di questa caduta?

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

giovedì 12 giugno
ore 21.45
Accademia Arte della Diversità - Teatro la Ribalta - Lebenshilfe

IL SUONO DELLA CADUTA

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

venerdì 13 giugno
ore 20.00
Olinda e Associazione I 400 Colpi

MILANO IN 48 ORE - INSTANT MOVIE FESTIVAL

Convocazione troupe

Girare un corto a Milano in 48 ore. Questa è la sfida che lanciamo.
Un altro sguardo su Milano, una città contraddittoria, sempre al confine tra grandi imprese
e vecchi difetti. Realizzare un'opera cinematografica che spazi tra i generi: fiction, documentario,
animazione, mockumentary ecc., per restituire il ritratto di una città viva, protagonista e sociale.

www.milanoin48ore.org

Si terrà anche in caso di pioggia

venerdì 13 giugno
ore 21.45
Accademia Arte della Diversità - Teatro la Ribalta - Lebenshilfe

IL SUONO DELLA CADUTA

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

sabato 14 giugno
ore 21.45
Socìetas Raffaello Sanzio

TIFONE

liberamente tratto da Joseph Conrad per pianoforte e 'viola'
adattamento e regia Chiara Guidi
musiche originali Fabrizio Ottaviucci
con Chiara Guidi e Fabrizio Ottaviucci
cura del suono Marco Canali

In “Tifone”, con le forme e gli immaginari contenuti nelle parole
di Joseph Conrad si misurano due strumenti musicali: la voce
di Chiara, domata come una viola le cui corde dimorano nella gola
dell’attrice, e il pianoforte di Fabrizio Ottaviucci, in un comune
viaggio verso il mare, così come lo incontra una nave in lotta
contro le onde di un oceano.

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

domenica 15 giugno
ore 21.45
Socìetas Raffaello Sanzio

TIFONE

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

lunedì 16 giugno
ore 21.45
Deflorian/Tagliarini

MAGGIO SECOLO XXI

Fabulamundi. The Dangerous Opportunity

di Fernando Renjifo
mise en espace Daria Deflorian e Antonio Tagliarini
immagini video Lorenzo Letizia

Un poema scritto tra maggio e ottobre 2012, durante le proteste degli indignados che riempivano le piazze di Madrid, con lo sguardo rivolto ai suicidi per crisi in Grecia. La realtà non è però raccontata attraverso i fatti o la vita di qualcuno. È una lingua poetica, lucida, dissidente che ci parla, una lingua che sorvolando l’attualità ci inchioda alle nostre responsabilità.

a seguire
incontro con la compagnia e il professor Jaime Conde Salazar

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

martedì 17 giugno
ore 21.45
Deflorian/Tagliarini

CE NE ANDIAMO PER NON DARVI ALTRE PREOCCUPAZIONI

ispirato a un’immagine del romanzo di Petros Markaris L’esattore
un progetto di Daria Deflorian e Antonio Tagliarini
con Daria Deflorian, Antonio Tagliarini, Monica Piseddu e Valentino Villa

Punto di partenza e sfondo del lavoro è un’immagine forte, tratta dalle pagine iniziali
del romanzo L’esattore dello scrittore greco Petros Markaris, del 2011.
Siamo nel pieno della crisi economica greca quando vengono trovate le salme di quattro donne,
pensionate, che si sono tolte volontariamente la vita. “…Abbiamo capito che siamo di peso
allo Stato, ai medici, ai farmacisti e a tutta la società – spiegano in un biglietto – Quindi ce ne andiamo
per non darvi altre preoccupazioni. Risparmierete sulle nostre pensioni e vivrete meglio”.
Non un racconto, né un resoconto, ma un percorso dentro e fuori queste quattro figure
di cui non si sa nulla se non la tragica fine. Un percorso fatto di domande
e questioni che sono le loro, ma sono soprattutto le nostre.

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

mercoledì 18 giugno
ore 21.45
Deflorian/Tagliarini

CE NE ANDIAMO PER NON DARVI ALTRE PREOCCUPAZIONI

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

giovedì 19 giugno
ore 21.45
TEHO TEARDO IN CONCERTO

MUSIC FOR WILDER MANN

Teho Teardo chitarra baritona, electronics
Martina Bertoni violoncello

Il concerto è un evento speciale: la fisicità del suono del violoncello, la chitarra baritona
e gli strumenti elettronici cercano un rapporto con le immagini straordinarie di Charles Fréger,
del libro di fotografie Wilder Mann,nel quale documenta il bisogno di selvaticità che è in noi.
Fotografie che turbano, mai lasciano indifferenti, rappresentando qualcosa di remoto, lontano
dal nostro tempo tecnologico. Ed è proprio nella tecnologia che la componente elettronica
della musica di Teardo mette in discussione se stessa, attraverso il confronto con questi mostri
che arrivano da un’altra epoca e da luoghi che non conosciamo.

in apertura PAOLO SAPORITI

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

venerdì 20 giugno
ore 21.45
Fattore K - Teatro C/R - Olinda

ANNE SEXTON. CLEANING THE HOUSE

LO SPETTACOLO DELLA FINE

di Milena Costanzo
adattamento e creazione testi Milena Costanzo e Gianluca De Col
con Milena Costanzo e Gianluca De Col

“Sono l’attrice del mio dramma autobiografico”.
“Io non sono niente, se non un’attrice fuori dalla scena. Mi rendo conto della terribile verità
che non ci sono parti vere in me... Sono una bugiarda”. Anne Sexton

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

sabato 21 giugno
ore 21.45
Fattore K - Teatro C/R - Olinda

ANNE SEXTON. CLEANING THE HOUSE

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

domenica 22 giugno
ore 21.45
Fattore K - Teatro C/R - Olinda

ANNE SEXTON. CLEANING THE HOUSE

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

lunedì 23 giugno
ore 18.15

UN NATURALISTA A PASSEGGIO CON NOI NEGLI ORTI

a cura de Il Giardino degli Aromi

L’importanza di essere insetto, lumaca e farfalla spiegata da Francesco Tomasinelli.
presso il Libero Orto

martedì 24 giugno
ore 21.45
Teatro dell'Argine - Programma ViaVai - Pro Helvetia

PITÙR

Progetto Ligabue II movimento

uno spettacolo di Mario Perrotta
musiche Mario Arcari
con Mario Perrotta, Micaela Casalboni, Paola Roscioli, Lorenzo Ansaloni, Alessandro Mor, Fanny Duret, 
Anaïs Nicolas e Marco Michel

Dopo aver lavorato sull’uomo Ligabue nel primo spettacolo Un bès,
ora il focus è sull’artista e il suo paesaggio interiore. Alla ricerca di quel corto circuito
che avvenne nella vita di Antonio Ligabue, quando le linee verticali delle montagne
svizzere vennero a contatto con le linee orizzontali delle pianure padane, generando
nell’anima un contrasto esplosivo continuamente denunciato dal pittore nei suoi dipinti.

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

mercoledì 25 giugno
ore 21.45
Teatro dell'Argine - Programma ViaVai - Pro Helvetia

PITÙR

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

giovedì 26 giugno
ore 21.45
Takku Ligey Theatre - Troupe Sante Yalla

OPERA LAMB

ideazione Mandiaye Ndiaye e Modou Gueye
attori, musicisti, danzatori, cantanti 14 artisti senegalesi
regia e drammaturgia Mandiaye Ndiaye e Laity Fall

Opera Lamb porta alla ribalta la lotta senegalese, riscopre il sottofondo culturale,
così legato al senso di appartenenza alla tribù o al villaggio natale. Il protagonista
dell’opera incontra la disciplina Lamb e sarà per lui occasione di crescita:
imparerà un metodo fatto di costanza, rigore fisico e spirituale, che lo preparerà
al combattimento quotidiano con la vita. Inizia il suo cammino per diventare Mbeur, lottatore,
un percorso di formazione ed emancipazione. Essere Mbeur infatti non significa
soltanto essere atleti, ma diventare saggi, interpretare la lotta come stile di vita.

Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

venerdì 27 giugno
ore 21.45
Olinda e Associazione I 400 Colpi

MILANO IN 48 ORE - INSTANT MOVIE FESTIVAL

Proiezione e premiazione

La città raccontata attraverso gli occhi dei filmmakers partecipanti al contest Milano in 48 ore:
proiezione al pubblico dei corti finalisti e premiazione dei film scelti da una giuria di esperti.

Si terrà anche in caso di pioggia

sabato 28 giugno
ore 18.00

FINALE TORNEO DI CALCIO

Centri sociali, associazioni, comunità straniere

Grigliata e paella, musica a cura di Storie di Jodok

domenica 29 giugno
ore 21.45
Compagnia Abbondanza/Bertoni

ESECUZIONI

DUO D’ASSOLI

di e con Michele Abbondanza e Antonella Bertoni
regia Michele Abbondanza

Doppia esecuzione di partiture coreografiche in parallelo, senza mediazione alla relazione,
dalla massima lontananza possibile in 20 metri quadrati fino alla configurazione di finali
pietà lontane. Nell’ignoranza dell’altro, provando a restare sul proprio percorso, ben sapendo
comunque di appartenere e rientrare nella stessa immagine. Col passare del tempo però,
si percepisce un crescendo di considerazione reciproca, fino a quando i due sentieri solitari
cominciano a incrociarsi, trovando inizialmente rari punti in comune e poi via via incontrandosi
sempre più frequentemente; anche aggrappandosi, in questo naufragio comunicativo, l’uno all’altro
come due naufraghi al legno della zattera, non per amore del legno ma per amore della propria salvezza
e quindi di sé.

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

martedì 1 luglio
ore 20.00
Mirto Baliani

CHINA VS TIBET

PROSPETTIVE DI UNO SCONTRO

un progetto di Mirto Baliani
sviluppo elettroacustico Marco Parollo

Un esercito di gatti dorati avanza compatto i suoi cittadini-soldato sono repliche
identiche e indistinte, non si fanno domande, agitano solo il braccio semovente in cerca
di qualcosa da colpire. Le vittime di questa offensiva stanno lì, immobili. Nella loro ferma
non violenza, contrappongono il proprio corpo che si fa strumento di protesta. In questo
immolarsi emettono un suono: il suono di una cultura, il suono di una rivendicazione.
Nella partitura di questo concerto per immagini e simboli viene evocata l’opposizione
tra i suoni sospesi, rarefatti e al tempo stesso complessi propri dell’universo tibetano-buddista
e quelli ritmici e martellanti della produzione industriale di massa, della megalopoli cinese,
del formicaio.

Repliche ore 21.15 e ore 22.30

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

mercoledì 2 luglio
ore 21.45
SERVILLO, GIROTTO, MANGALAVITE IN CONCERTO

FÚTBOL

STORIE DI CALCIO

Peppe Servillo voce
Javier Girotto saxes, clarinetto e flauti andini
Natalio Mangalavite pianoforte, tastiere e voce

Capita a volte di trovarsi dall’altro capo del mondo e di incontrare inaspettatamente qualcosa
che ci appartiene e che forse avevamo dimenticato. È quello che è capitato di sentire incontrandosi
a Peppe Servillo, Javier Girotto e Natalio Mangalavite un trio quasi naturale, nonostante provengano
da culture musicali diverse, nato dalle ripetute collaborazioni che i singoli musicisti hanno alternato
nel corso degli anni. La loro collaborazione è sfociata nei cd L’Amico di Cordoba e Fútbol,
racconti musicali in cui si alternano storie di vita, d’amore e di pallone tra gioie, delusioni, vittorie
e sconfitte.

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

giovedì 3 luglio
ore 21.45
Teatro delle Albe e Olinda

NON-SCUOLA

ESITO DEL LABORATORIO DI TEATRO

guide Monica Barbato e Alessandro Renda

Non si va a insegnare. Il teatro non s’insegna, e meno che mai nella non-scuola.
Si va a giocare, a sudare insieme.

informazioni sul laboratorio

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

venerdì 4 luglio
ore 21.45
Teatro delle Albe e Olinda

NON-SCUOLA

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

sabato 5 luglio
ore 21.45
Nerval Teatro - Armunia Festival Inequilibrio

CANELUPO NUDO

omaggio a La mia bocca di cane di Werner Schwab
drammaturgia Rita Frongia
con Maurizio Lupinelli ed Elisa Pol
regia Claudio Morganti

Werner Schwab con la sua scrittura dirompente e visionaria, racconta il lato oscuro
della società, attraverso parole feroci che vanno a rivelare un universo malato,
fatto di incontri, di segreti intimi e famigliari, di ideologie politiche e religiose
che sfociano in una violenza psichica e visionaria. L’ultimo testo ancora inedito in Italia,
scritto dall’autore austriaco prima di morire suicida bevendo dodici litri di vodka, la notte
di capodanno del 1994. La mia bocca di cane è testimonianza dell’ultima fiamma provocatoria.
“Scrivo con la speranza della disperazione, esser parte dell’umanità non significa altro
che conoscere la disperazione”
, afferma Werner Schwab.

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

domenica 6 luglio
ore 16.00

OSTELLO PER INSETTI

a cura de Il Giardino degli Aromi

Un progetto da costruire insieme ai bambini.
presso il Libero Orto

domenica 6 luglio
ore 21.45
Nerval Teatro - Armunia Festival Inequilibrio

CANELUPO NUDO

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

lunedì 7 luglio
ore 21.00
Cuocolo/Bosetti - Iraa Theatre

THE WALK

con Roberta Bosetti
regia Renato Cuocolo

Al centro del progetto il mistero che tiene insieme viaggio, memoria e narrazione.
In The Walk il pubblico è invitato a camminare insieme nella città. The Walk è una storia
di limiti e confini, di confini e della loro erosione, e del mettere alla prova i limiti e i confini
fra la pratica artistica e la vita quotidiana.

spettacolo itinerante in città per 20 spettatori

Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

Serata con doppia programmazione

martedì 8 luglio
ore 21.00
Cuocolo/Bosetti - Iraa Theatre

THE WALK

Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

Serata con doppia programmazione

mercoledì 9 luglio
ore 21.00
Cuocolo/Bosetti - Iraa Theatre

THE WALK

Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

Serata con doppia programmazione

giovedì 10 luglio
ore 21.00
Cuocolo/Bosetti - Iraa Theatre

THE WALK

Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

Serata con doppia programmazione

giovedì 10 luglio
ore 21.45
e-production

BUCO BIANCO

SINFONIA PER RAVENNA

un progetto di Luigi de Angelis (Fanny & Alexander) e Sergio Policicchio

È possibile individuare il suono originario e fondativo di una città?
Questo suono è lo stesso che gli animali che oggi ne popolano il territorio ascoltavano anticamente?
Ne sono essi stessi parte, corpo? È possibile isolarlo dai suoni generati dall’umano
o si è definitivamente compromesso? Il progetto indaga, attraverso un’ampia mappatura,
il corpo sonoro del territorio di una città. Ravenna è una città geograficamente unica che si presenta
agli occhi dello straniero come un corpo inafferrabile, irriducibile, incommensurabile, labirintico.
Già immerso nelle acque a partire dal suo nome originario (Ravenna, ‘fluire di acque’), il corpo sonoro
di Ravenna è da sempre in continua metamorfosi, si proietta verso il mare e allo stesso tempo
sprofonda in se stesso.

Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

Serata con doppia programmazione

venerdì 11 luglio
ore 21.00
Cuocolo/Bosetti - Iraa Theatre

THE WALK

Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

Serata con doppia programmazione

venerdì 11 luglio
ore 21.45
Teatri Uniti

FUOCHI A MARE PER VLADIMIR MAJAKOVSKIJ

di Andrea Renzi
con Andrea Renzi

Armato dei suoi versi e di una Smith and Wesson a canna corta, in un’immaginaria conferenza
cosmica e pirotecnica il grande poeta russo si presenta in tutta la sua smisurata, tenera
e trascinante vitalità. Fuochi a mare per Vladimir Majakovskij è un tributo a un poeta e alla poesia
come ‘Luogo della Vita’, come fosse un tributo all’Etna, alle Alpi, al delta del Nilo, come fosse
un tributo a una cannoniera, a una cimice, a un cucciolo di cane. Qualcuno ha scritto che l’arte
deve essere contro la bomba atomica, cioè contro la disintegrazione della coscienza.
Condivido questa posizione e la vita e la poesia di Vladimir Majakovskij, sono contro la bomba atomica.

Spettacolo al TeatroLaCucina. Necessaria la prenotazione. Si terrà anche in caso di pioggia

Serata con doppia programmazione

Copyright © 2014 Olinda. Tutti i diritti riservati