DA VICINO NESSUNO È NORMALE ’16

grafica e illustrazione carlogazzi.com

Da vicino nessuno è normale compie 20 anni. 

Siamo partiti trovando un terreno arido, il manicomio di Milano, le persone sole e gli spazi chiusi. Oggi il Paolo Pini è diventato un laboratorio che sprigiona energia sociale e culturale. Si sperimenta ovunque, ogni giorno, in teatro, in cucina, nelle relazioni, in ostello, sul campo di calcio, negli orti. Abbiamo imparato che dopo l’euforia della liberazione di persone e spazi, la libertà è un esercizio quotidiano. Sappiamo che il cammino per abbattere i muri è incredibilmente pieno di ostacoli. In questi vent’anni la città e i cittadini hanno conquistato il Paolo Pini, come luogo da coltivare, ma anche come luogo dove immaginare una città differente, una città che sappia vivere apertamente i propri conflitti senza nascondere le proprie imperfezioni. Vorremmo continuare a farlo insieme per i prossimi 20 anni.

pdfDownload