Costruisci con noi i prossimi 20 anni di Olinda

Facciamo torte, salute, cultura, cocktail, teatro, errori, relazioni, feste, formazione, matrimoni, riunioni (tante), bilanci, calcio, contratti di lavoro a tempo indeterminato, ristrutturazioni e non ci vergogniamo di avere paura che il cielo possa caderci sulla testa.

 

19 anni fa, Da vicino nessuno è normale ha aperto i cancelli dell’ex manicomio. Da allora il Paolo Pini è tornato a essere parte della città. Il festival estivo è il progetto più conosciuto di Olinda, ma ci trovate qui 365 giorni all’anno.

Sette cose che forse non sai di Olinda:

  • In questi anni abbiamo creato 40 posti di lavoro per lavoratori svantaggiati e non, nei settori produttivi ristorante, bistrò, catering, ostello e teatro.  
  • Offriamo tirocini d’inserimento lavorativo a giovani con disagio che lavorano fianco a fianco a tirocinanti educatori e psicologi.
  • Ogni giovedì al laboratorio Le mani in pasta, 30 ospiti dei servizi di salute mentale, producono tagliatelle e ravioli per il nostro ristorante e il ricavato viene subito distribuito tra i partecipanti.
  • All’ostello abitano persone con problemi di salute mentale, insieme a clienti e viaggiatori da tutto il mondo.
  • Il laboratorio di teatro non scuola coinvolge 50 adolescenti della periferia e del centro, nutrendo di desideri e aspirazioni la domanda: cosa farò da grande?
  • Dal 2001 abbiamo organizzato per molti anni con centinaia di artisti gli Appunti Partigiani, la grande festa del 25 aprile.
  • Nel 2011 dal TeatroLaCucina è andato in onda su LA7 il lavoro di Marco Paolini Ausmerzen sull’assassinio dei disabili durante il nazismo.

Costruisci con noi i prossimi 20 anni. Sostieni Olinda.

Copyright © 2017 Olinda. Tutti i diritti riservati